13 Mag 2016

RELAMPING LED: EFFICIENZA ENERGETICA, RISPARMIO E RISPETTO PER L’AMBIENTE

Nelle travi testaletto Serie Kabel l’illuminazione led è una realtà: di serie nelle ultime nate, implementabile in modo semplice e rapido in quelle con qualche anno di età. L’ambiente ci guadagna. I conti economici delle strutture sanitarie anche!

Il termine relamping, per quanto già inflazionato a livello di comunicazione, non è forse di immediata comprensione, neppure per gli addetti ai lavori, ma allo stesso tempo è uno di quei termini che già solo a livello fonetico trasmettono un’energia positiva.
E con l’energia ha a che fare il relamping, eccome. Esso infatti altro non è che l’operazione di sostituzione di lampade caratterizzate da inefficienza energetica (a incandescenza, alogene…) con nuovi corpi luminosi che garantiscono maggiore efficienza, a parità di intensità di illuminazione (o talora a intensità maggiore) e per un periodo più prolungato (maggior durata del corpo luminoso in ore). Tutto questo senza che sia necessario intervenire sulla struttura dell’impianto elettrico esistente e con evidenti vantaggi in termini di riduzione dei costi.
Se i nuovi corpi luminosi adottati sfruttano la tecnologia LED (Light Emitting Diode), si parlerà nello specifico di relamping LED. Una tecnologia, quella LED, che strizza l’occhio all’ambiente e che può certamente essere definita green: minor consumo di energia a parità di illuminazione (si stima che il risparmio energetico sia dell’ordine del 50-80% rispetto ad altre tecnologie di illuminazione), minori emissioni di CO2 nell’atmosfera per produrre l’energia che illuminerà i LED. Anche sul fronte della durata il LED convince: la vita di un corpo luminoso LED va da 50.000 a 100.000 ore, equivalenti a circa 10-20 anni per un uso di 12 ore al giorno. Non male! E i costi? L’esborso iniziale è certamente più ingente se paragonato a quello per l’acquisto di lampade di vecchia generazione. Ma il risparmio energetico che contraddistingue l’uso dell’illuminazione LED determina un rapido ritorno dell’investimento.
Cosa ha a che fare tutto ciò con Sostel? Moltissimo. Sostel ha creduto nella tecnologia LED già in tempi non sospetti. Leader nella progettazione, realizzazione e produzione di travi testaletto per il settore ospedaliero, Sostel già nel 2010 inizia a dotare di illuminazione LED alcuni modelli delle proprie travi testaletto serie Kabel. E a partire dal 2015 decide di implementare in tutte le travi testaletto serie Kabel la tecnologia LED certificata da IMQ come conforme agli standard richiesti per l’utilizzo su apparati elettromedicali. Cosa significa? Massimo comfort per l’essere umano che fruisce di tale illuminazione. Provate a immaginare l’importanza che può avere un’illuminazione studiata per favorire il benessere di persone costrette a farne uso per molte ore al giorno, come accade in una struttura sanitaria. Le travi testaletto serie Kabel prevedono la possibilità di personalizzazione della colorazione dell’illuminazione LED in base alle necessità ambientali, oltre a essere dotabili di sistemi di controllo della luce in remoto.
E il relamping? In tutte le travi testaletto serie Kabel immesse sul mercato a partire dall’anno 2000 può essere effettuato l’adeguamento del sistema di illuminazione, in modo rapido e agevole, semplicemente sostituendo il supporto lampade con un nuovo supporto LED.
La struttura sanitaria interessata al relamping può rivolgersi a Sostel segnalando i numeri di matricola delle travi testaletto installate nei propri reparti. Sostel, grazie a un software di simulazione dedicato, potrà effettuare un calcolo per quantificare il risparmio energetico di cui la struttura potrà beneficiare con il passaggio al LED e procedere al relamping delle travi testaletto serie Kabel in tempi rapidi.

Relamping LED: semplice, utile, vantaggioso. Saperlo è importante, effettuarlo conviene!