26 Mar 2018

1978-2018 SURE, IT’S SOSTEL – 40 ANNI DI STORIA ED ESPERIENZA NEI SETTORI COMUNICAZIONE, SANITÀ E SICUREZZA

Il 2018 è un anno importante per Sostel. Fondata nel 1978 e acquisita dal Gruppo Dubbini nel 1982, l’Azienda celebra i 40 anni di attività.  Specializzatasi da subito nella distribuzione di sistemi interfonici e cercapersone, dai primi anni ‘90 Sostel si rivolge al settore Healthcare, prima con la distribuzione di sistemi di chiamata infermiera e poi con l’entrata nel mercato delle travi testaletto, di cui l’Azienda è dal 2005 produttore certificato secondo la direttiva 93/42/CEE.

 

La storia

Da quarant’anni Sostel è attiva sul mercato italiano nella distribuzione e produzione di sistemi e apparati destinati all’utilizzo in ambito sanitario, della sicurezza e della comunicazione.  Durante i primi anni di attività l’azienda si concentra sulla distribuzione di sistemi interfonici e cercapersone. A partire dagli anni ‘90 Sostel si afferma sempre più nel settore sanitario: nel 1994 implementa nella propria offerta il sistema di chiamata infermiera a marchio tedesco Tunstall e nel 2004 diventa distributore di Axio della società belga Televic. Nel 1999 Sostel fa il suo ingresso nel mercato delle travi testaletto. Nel 2001 l’azienda avvia la produzione di tali apparati al proprio interno e nel 2005 acquisisce la certificazione di produttore di apparecchi elettromedicali, secondo la direttiva dei dispositivi medici 93/42/CEE – allegato II, per tutta la linea di travi testaletto Serie Kabel.

Altri importanti ampliamenti di gamma, questa volta sul fronte dell’interfonia si hanno nel 2010, quando l’Azienda sigla un accordo per la distribuzione in Italia di sistemi Vingtor-Stentofon, e nel 2013, anno in cui Sostel aggiunge al suo catalogo gli interfonici da sportello a marchio Clarson. Nello stesso anno Sostel comincia a distribuire anche gli accendisigarette senza fiamma dell’inglese Ciglow, soluzione ideale non soltanto in ambito sanitario ma per tutte quelle strutture dove il fumo è ammesso soltanto in situazioni e ambienti controllati.

Dal 2016 Sostel affianca alla gamma di testaletto Serie Kabel i sistemi pensili del produttore G. Samaras SA, progettati e realizzati per l’impiego nei reparti di terapia intensiva, nelle sale operatorie e nelle sale di preparazione e risveglio.

La produzione e distribuzione di apparati elettromedicali testaletto, sistemi pensili e sistemi di comunicazione (interfonici e chiamata infermiera) per ospedali, cliniche, case di cura e RSA è il core business di Sostel, che ha al suo attivo la fornitura di oltre 600 impianti interfonici, 400 impianti di chiamata infermiera e travi testaletto per oltre 20.000 posti letto su tutto il territorio nazionale.

 

Uno sguardo al passato e una chiara mission per crescere

Era l’aprile del 1982 quando papà Ezio decise di acquisire Sostel, azienda nata cinque anni prima con il nome di Suardi Telefonia” – racconta Marco Dubbini, presidente del Consiglio di Amministrazione di Sostel – “Papà decise che io avrei dovuto occuparmi della parte amministrativa e finanziaria delle aziende di famiglia e, da subito, della neo-acquisita Sostel. Oggi mi dedico a Sostel con la stessa determinazione e passione di allora. L’obbiettivo che mi sono prefisso per il prossimo futuro è di proseguire in un cammino di crescita aziendale valorizzando quell’immagine di correttezza, serietà e professionalità che insieme abbiamo faticosamente e gradualmente conquistato durante questi anni. Siamo una grande squadra e sono fiducioso che continueremo a dimostrare che Sostel è un team di persone determinate che collaborano fianco a fianco per dare sempre il miglior servizio possibile.

 

Le novità di Sostel a ExpoSanità 2018

Sostel a Exposanità 2018

CLICCA QUI PER RICHIEDERE UN INVITO OMAGGIO PER EXPOSANITA’ 2018

Il 2018 rappresenta un anno di svolta e di grandi novità per Sostel “Per completare la nostra offerta, di recente ci siamo concentrati in particolare sulle esigenze del settore socio-assistenziale, ricercando e sviluppando nuovi prodotti e soluzioni specifiche per mondo delle RSA” prosegue Marco Dubbini. “Tra le novità che presenteremo a ExpoSanità 2018 c’è per esempio Tack LED, lampada da parete in alluminio, dal design essenziale e pulito. Con le sue dimensioni ridotte e le numerose possibilità di personalizzazione, Tack LED è pensata per integrarsi armonicamente in qualsiasi ambiente e studiata per rispondere in particolare alle esigenze di illuminazione delle camere nelle residenze sanitarie assistite e nei reparti di lungodegenza.

Altre importanti novità riguardano il fronte dei sistemi di chiamata infermiera e l’integrazione degli stessi con funzionalità che oggi più che mai sono all’ordine del giorno per poter garantire un servizio di qualità e la massima tutela dell’ospite e del personale addetto all’interno delle RSA.

CLICCA QUI PER RICHIEDERE UN INVITO OMAGGIO PER EXPOSANITA’ 2018