Settembre: Mese Mondiale dell’Alzheimer

Settembre è il Mese Mondiale dell’Alzheimer, una campagna internazionale istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Alzheimer’s disease international (Adi) per aumentare la consapevolezza su questa patologia. Nell’ambito della campagna, il 21 settembre si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dell’Alzheimer, che giunge quest’anno alla sua 30ma edizione.

Ogni anno, le associazioni del settore, insieme a tutti coloro che sono coinvolti nel trattamento, nella cura e nel sostegno delle persone che vivono con demenza, da tutto il mondo si uniscono per organizzare eventi informativi e di sensibilizzazione, passeggiate della memoria e giornate per la raccolta fondi.

La malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la più comune forma di demenza. Insorge con maggiore frequenza dopo i 65 anni di età e colpisce più spesso le donne. Questa patologia comporta un progressivo decadimento delle funzioni cognitive, a cominciare dalla memoria, e costituisce una delle principali cause di disabilità e non autosufficienza tra le persone anziane. Secondo i dati dell’OMS, nel mondo oltre 55 milioni di persone convivono con la demenza.

Questo dato purtroppo è in costante crescita e le previsioni indicano che potrebbe triplicare entro il 2050. L’OMS stima che la malattia di Alzheimer e le altre demenze rappresentino la 7° causa di morte nel mondo. In Italia secondo stime dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) circa 1.100.000 persone soffrono di demenza (di cui il 50-60% – circa 600mila persone – sono malati di Alzheimer) (Fonte: salute.gov.it  )

Il Mese mondiale dell'Alzheimer

Il tema scelto per il mese dell’Alzheimer 2023 è Never too early, never too late (Mai troppo presto, mai troppo tardi). La campagna mira a sottolineare l’importanza di identificare i fattori di rischio e adottare misure proattive per prevenire l’insorgere della demenza.

Al tal fine occorre sviluppare strategie di riduzione del rischio per le persone che hanno già ricevuto una diagnosi. Occorre inoltre tenere presente che la malattia di Alzheimer e altre demenze possono iniziare molti anni prima che si manifestino i sintomi, per questo è importante fare delle scelte e attuare dei comportamenti che possano salvaguardare il più a lungo possibile la salute del cervello.

Nell’ambito della campagna, l’ADI (Alzheimer’s disease international) mette in evidenza 12 fattori di rischio “modificabili”, sulla base dei quali è possibile adottare dei comportamenti volti alla prevenzione: 1. Inattività fisica;
2. Fumo;
3. Consumo eccessivo di alcol;
4. Inquinamento atmosferico;
5. Lesioni alla testa;
6. Rari contatti sociali;
7. Basso livello di istruzione;
8. Obesità;
9. Ipertensione;
10. Diabete;
11. Depressione;
12. Problemi di udito

Per maggiori informazioni sul Mese e sulla Giornata Mondiale dell’Alzheimer:

https://www.alzint.org/get-involved/world-alzheimers-month/
https://www.alzint.org/get-involved/world-alzheimers-month/never-too-early-never-too-late/
https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/dementia

Un importante aiuto dalla tecnologia

Un aiuto importante a supporto delle persone affette da Alzheimer o da altre forme di demenza viene dalla tecnologia. Sostel propone soluzioni innovative che aiutano a migliorare l’assistenza e la cura delle persone affette da Alzheimer in ospedale e in RSA.

La piattaforma AQURA per esempio integra in un’unica soluzione la chiamata infermieristica cablata e wireless e funzioni avanzate come la localizzazione indoor, allarmi e sistemi anti-vagabondaggio, allarmi anti-aggressione.

AQURA costituisce un valido supporto nel lavoro quotidiano degli operatori impegnati nella cura delle persone affette da demenza e permette di garantire anche ai pazienti affetti da Alzheimer o altre patologie cognitive la massima libertà di movimento all’interno della struttura sanitaria, in condizioni di sicurezza.

Ti potrebbe interessare anche...

Sostel partecipa a Exposanità 2024 Pad.19 stand A21

Sostel partecipa a Exposanità. Vieni a trovarci! (Pad.19 stand A21)

12 maggio: Giornata Internazionale dell’Infermiere

Sostel e Televic Healthcare: da 15 anni insieme

Vuoi maggiori informazioni su prodotti e servizi Sostel?

Compila il form inserendo i dati richiesti (*). Un nostro incaricato sarà lieto di fornire tutto il supporto necessario in merito alla tua richiesta.

Contattaci